Verifica automatica degli SMS con l'API SMS Retriever

Con l'API SMS Retriever, puoi eseguire automaticamente nell'app Android la verifica utente basata su SMS, senza che l'utente debba digitare manualmente i codici di verifica e senza richiedere autorizzazioni app aggiuntive. Quando implementi la verifica automatica degli SMS nella tua app, il flusso di verifica ha il seguente aspetto:

  1. Un utente avvia la verifica SMS nella tua app. L'app potrebbe chiedere all'utente di fornire un numero di telefono o utilizzare il selettore di suggerimenti di Smart Lock per password se non è necessario fornire queste informazioni per creare l'account.
  2. La tua app invia una richiesta al tuo server per verificare il numero di telefono dell'utente. A seconda delle informazioni disponibili nel database utente, questa richiesta potrebbe includere l'ID dell'utente, il numero di telefono dell'utente o entrambi.
  3. Allo stesso tempo, la tua app chiama l'API SMS Retriever per iniziare ad ascoltare una risposta SMS dal tuo server.
  4. Il server invia all'utente un messaggio SMS che include un codice monouso da inviare nuovamente al server e un hash che identifica la tua app.
  5. Quando il dispositivo dell'utente riceve il messaggio SMS, Google Play Services utilizza l'hash dell'app per determinare che il messaggio sia destinato alla tua app e rende il testo del messaggio disponibile per la tua app tramite l'API SMS Retriever.
  6. L'app analizza il codice monouso contenuto nel testo del messaggio e lo invia al tuo server.
  7. Il server riceve il codice monouso dall'app, verifica il codice e, infine, registra che l'utente ha verificato il proprio account.

Per implementare la verifica automatica degli SMS nella tua app, consulta le guide di Android e dei server:

Guida di Android Guida del server