Hai 5 minuti? Aiutaci a migliorare la documentazione di Google Workspace Marketplace partecipando a un breve sondaggio online.

Linee guida per il branding di Google Workspace Marketplace

Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2022

Questa pagina definisce le linee guida per l'utilizzo dei marchi di Google che devi considerare quando nomini e descrivi la tua estensione. L'utilizzo di qualsiasi marchio di Google è sempre soggetto alle Autorizzazioni Google.

Utilizzo del badge Google Workspace Marketplace

Per promuovere la tua app di Google Workspace Marketplace, puoi aggiungere un badge HTML ai tuoi asset di marketing digitale. Consulta l'articolo Creare un badge per promuovere la tua app.

Scelta del nome e della descrizione di un'applicazione o di uno sviluppatore

Non utilizzare marchi di Google o marchi simili confusi come il nome della tua estensione o della tua azienda.

Indica: indica nella descrizione se l'app è sviluppata per funzionare con un prodotto Google e include un marchio.
Carta con rendering nativo

Un'eccezione è se il tuo prodotto è compatibile con un prodotto Google, puoi fare riferimento a tale prodotto Google utilizzando le frasi "per", "per l’utilizzo con", o "compatibile con" prima del marchio, anche nel titolo dell’applicazione, come mostrato di seguito. In questi casi, assicurati di includere il simbolo TM insieme al marchio Google. Esempio: "per GmailTM".

Indica: indica nella descrizione se l'app è sviluppata per funzionare con un prodotto Google e include un marchio.

Utilizzo dei loghi Google

Non utilizzare gli elementi distintivi del brand Google o le versioni modificate degli elementi distintivi del brand Google come logo della tua applicazione.

Indica: indica nella descrizione se l'app è sviluppata per funzionare con un prodotto Google e include un marchio.
Carta con rendering nativo
Carta con rendering nativo
Carta con rendering nativo

Utilizzo di screenshot

A scopo illustrativo o informativo, puoi utilizzare screenshot standard e inalterati dei servizi Google. Per ulteriori dettagli, consulta la pagina Autorizzazioni Google.

Fornire l'attribuzione appropriata

Specifica un'attribuzione appropriata a Google per qualsiasi utilizzo dei suoi marchi nel nome dell'applicazione o nella descrizione. Esempio:

  • Strumento di produttività per Google ChatTM
  • Google ChatTM è un marchio di Google LLC