Article

L'aggiunta di dati strutturati alla tua pagina di notizie, blog e articoli sportivi può migliorare l'aspetto del sito nei risultati della Ricerca Google. Le funzionalità avanzate possono includere il posizionamento nel carosello Notizie principali, nel carosello host e nelle Storie visive, ma anche le funzionalità dei risultati multimediali come il testo del titolo e le immagini più grandi di una miniatura. La tua pagina potrebbe essere idonea per funzionalità diverse a seconda del codice della pagina:

  • AMP con dati strutturati [scelta consigliata]: le pagine AMP con dati strutturati possono essere visualizzate nel carosello Notizie principali, nel carosello host dei risultati multimediali, nelle Storie visive e nei risultati multimediali della ricerca per dispositivi mobili. Questi risultati possono comprendere immagini, loghi di pagina e altre interessanti funzionalità dei risultati di ricerca.
  • Pagina web non AMP con dati strutturati: le pagine di articoli non AMP che includono dati strutturati hanno maggiori possibilità di essere visualizzate nei risultati di ricerca con le funzionalità dei risultati multimediali.

Esempi

Ecco un esempio di codice JSON-LD in una pagina AMP con dati strutturati Article.




    

Implementazione

AMP con dati strutturati

Un carosello di risultati AMP per un articolo di notizie.

Le pagine AMP che contengono dati strutturati possono essere visualizzate in un carosello di notizie nei risultati di ricerca. Senza dati strutturati, le pagine AMP possono essere visualizzate solo come link blu standard nei risultati della Ricerca Google. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Informazioni sull'aspetto dei contenuti AMP nei risultati di ricerca.

Per creare una pagina AMP con dati strutturati:

  1. Segui le specifiche del progetto AMP.
  2. Segui le ulteriori linee guida sulle pagine per assicurarti che Google possa eseguire la scansione della tua pagina.
  3. Aggiungi un elemento di dati strutturati che descrive l'articolo sulla pagina.
  4. Testa i dati strutturati usando lo strumento di Test dei risultati multimediali.

Pagina non AMP con dati strutturati

Le pagine non AMP possono essere mostrate come risultato multimediale in un elenco di risultati multimediali o in un carosello di pagine non AMP simili. I risultati multimediali possono includere titoli e immagini. Sebbene Google possa tentare di estrarre automaticamente dalla pagina informazioni sufficienti per valutarla come idonea per queste funzionalità, se includi i dati strutturati nella pagina puoi aiutare Google a comprenderne meglio i contenuti e aumentare la probabilità che venga mostrata come risultato multimediale o in un carosello.

I risultati di ricerca non AMP possono includere un titolo e un'immagine, come mostrato qui:

Due risultati non AMP per un articolo di notizie, uno con immagine e uno senza. Risultati non AMP per
Due risultati non in carosello per pagine web non AMP. Risultati in carosello per le pagine web non AMP

Per aggiungere dati strutturati alla pagina dell'articolo non AMP:

  1. Aggiungi un elemento di dati strutturati alla tua pagina, descrivendo l'articolo sulla pagina.
  2. Leggi le linee guida per assicurarti che Google possa eseguire la scansione della tua pagina.
  3. Testa i dati strutturati usando lo strumento di Test dei risultati multimediali.

Google consiglia di creare una versione AMP della pagina per offrire una migliore esperienza utente sui dispositivi mobili. Ulteriori informazioni relative ai vantaggi di AMP sui dispositivi mobili.

Linee guida

È necessario seguire queste linee guida per far sì che i dati strutturati siano idonei per l'inclusione nei risultati della Ricerca Google.

Linee guida tecniche

  • Se offri un accesso in abbonamento ai contenuti del tuo sito web o se gli utenti devono registrarsi per accedere, devi aggiungere i dati strutturati per i contenuti in abbonamento e protetti da paywall.
  • Per contenuti in più parti, assicurati che rel=canonical indirizzi a ogni singola pagina o a una pagina panoramica (e non alla pagina 1 di una serie in più parti). Leggi ulteriori informazioni sulla canonicalizzazione.

Linee guida per i loghi AMP

Le seguenti linee guida si applicano ai loghi di tutte le pagine AMP, incluse le storie AMP.

  • Il formato file deve essere supportato da Google Immagini.
  • Non utilizzare animazioni.
  • La parte grafica del logo deve essere leggibile sul colore di sfondo.

Le seguenti linee guida si applicano ai loghi utilizzati per le pagine AMP generali, non alle storie AMP. Esistono diversi requisiti per i loghi delle storie AMP.

  • Il logo deve essere un rettangolo, non un quadrato.
  • Il logo deve rientrare in un rettangolo 60 x 600 px ed essere alto esattamente 60 px (preferibilmente) o largo esattamente 600 px. Ad esempio, una dimensione 450 x 45 px non è accettabile, anche se rientra all'interno del rettangolo di 600 x 60 px.

    Esempio di logo

  • I publisher devono utilizzare solo un logo per brand, che sia coerente con il resto delle pagine AMP.
  • È necessario utilizzare un marchio denominativo o un logo completo, non un'icona.
  • Il testo nei loghi basati su testo deve essere al massimo 48 px di altezza e centrato verticalmente entro l'altezza dell'immagine di 60 px. Aggiungi ulteriore spazio per riempire l'altezza di 60 px.

  • I loghi con uno sfondo a tinta unita devono includere una spaziatura interna minima di 6 px intorno all'elemento grafico.

Definizioni dei tipi di dati strutturati

La seguente sezione descrive i requisiti di proprietà per i dati strutturati per Article. Affinché i tuoi contenuti siano idonei per essere visualizzati come risultato multimediale, devi includere le proprietà obbligatorie. Puoi anche includere le proprietà consigliate per aggiungere ulteriori informazioni sui tuoi contenuti, fornendo così un'esperienza utente migliore.

Oggetti Article

Gli oggetti Article devono essere basati su uno dei seguenti tipi schema.org: Article, NewsArticle, BlogPosting.

AMP

Le seguenti proprietà si applicano alle pagine AMP.

Proprietà obbligatorie
author

Person o Organization

L'autore dell'articolo.

author.name

Text

Il nome dell'autore.

datePublished

DateTime

La data e l'ora in cui l'articolo è stato pubblicato per la prima volta, in formato ISO 8601.

Best practice:

  • La data non deve cambiare nel tempo.
  • Ti consigliamo di includere nel timestamp le informazioni relative all'ora, oltre a quelle relative al giorno.
  • Il valore per dateModified deve essere più recente del valore per datePublished.
headline

Text

Il titolo dell'articolo. I titoli non devono superare i 110 caratteri. Per le storie AMP, il titolo deve corrispondere al testo nella prima pagina di copertina nella storia AMP.

image

Proprietà ripetuta di ImageObject o URL

L'URL per un'immagine rappresentativa della storia AMP o dell'articolo.

A causa delle differenze di formato nei risultati di ricerca, le seguenti linee guida per le immagini si applicano solo alle pagine AMP generiche, non alle storie AMP. Le storie AMP hanno requisiti diversi per le immagini.

  • Deve essere specificata solo un'immagine sottoposta a markup che fa parte direttamente dell'articolo.
  • Le immagini devono avere una larghezza di almeno 1200 pixel.
  • Ogni pagina deve contenere almeno un'immagine (indipendentemente dal fatto che includa markup o meno). Google sceglierà l'immagine migliore da mostrare nei risultati di ricerca in base alle proporzioni e alla risoluzione.
  • Gli URL immagine devono poter essere sottoposti a scansione e indicizzati.
  • Le immagini devono rappresentare i contenuti sottoposti a markup.
  • Le immagini devono essere in formato .jpg, .png o .gif.
  • Per ottenere i risultati migliori, fornisci più immagini ad alta risoluzione (minimo 800.000 pixel moltiplicando larghezza e altezza) con le seguenti proporzioni: 4 x 3, 16 x 9 e 1 x 1.

Ad esempio:

{
  "@context": "https://schema.org",
  "@type": "NewsArticle",
  "image": [
    "https://example.com/photos/1x1/photo.jpg",
    "https://example.com/photos/4x3/photo.jpg",
    "https://example.com/photos/16x9/photo.jpg"
  ]
}
publisher

Organization

Il publisher dell'articolo.

publisher.logo

ImageObject

Il logo del publisher. Per i dettagli, consulta le Linee guida per i loghi AMP.

publisher.logo.url

URL

L'URL del logo.

publisher.name

Text

Il nome del publisher.

Proprietà consigliate
dateModified

DateTime

La data e l'ora dell’ultima modifica dell'articolo, in formato ISO 8601.

mainEntityOfPage

URL

L'URL canonico della pagina dell'articolo. Specifica mainEntityOfPage quando l'articolo è l'argomento principale della pagina dell'articolo.

Non AMP

Le seguenti proprietà si applicano alle pagine non AMP.

Proprietà consigliate
dateModified

DateTime

La data e l'ora in cui l'articolo è stato modificato più di recente, in formato ISO 8601.

datePublished

DateTime

La data e l'ora in cui l'articolo è stato pubblicato per la prima volta, in formato ISO 8601.

headline

Text

Il titolo dell'articolo. I titoli non devono superare i 110 caratteri.

image

Proprietà ripetuta di ImageObject o URL

L'URL per un'immagine rappresentativa dell'articolo. Deve essere specificata solo un'immagine sottoposta a markup che fa parte direttamente dell'articolo. Le immagini devono avere una larghezza di almeno 696 pixel.

Ulteriori linee guida per l'immagine:

  • Ogni pagina deve contenere almeno un'immagine (indipendentemente dal fatto che includa markup o meno). Google sceglierà l'immagine migliore da mostrare nei risultati di ricerca in base alle proporzioni e alla risoluzione.
  • Gli URL immagine devono poter essere sottoposti a scansione e indicizzati.
  • Le immagini devono rappresentare i contenuti sottoposti a markup.
  • Le immagini devono essere in formato .jpg, .png o .gif.
  • Per ottenere i risultati migliori, fornisci più immagini ad alta risoluzione (minimo 300.000 pixel moltiplicando larghezza e altezza) con le seguenti proporzioni: 16 x 9, 4 x 3 e 1 x 1.

Ad esempio:

{
  "@context": "https://schema.org",
  "@type": "NewsArticle",
  "image": [
    "https://example.com/photos/1x1/photo.jpg",
    "https://example.com/photos/4x3/photo.jpg",
    "https://example.com/photos/16x9/photo.jpg"
  ]
}

Risolvere i problemi

Se hai difficoltà con l'implementazione dei dati strutturati, ecco alcune risorse che potrebbero esserti utili.