Risolvi i problemi di JavaScript relativi alla ricerca

Questa guida ti aiuta a identificare e risolvere i problemi di JavaScript che potrebbero impedire di visualizzare la tua pagina o contenuti specifici sulle pagine con JavaScript in Ricerca Google. Anche se Googlebot esegue JavaScript, ci sono alcune differenze e limitazioni di cui devi tenere conto quando progetti le tue pagine e le tue applicazioni, così da adattarle al modo in cui i crawler accedono e riproducono i tuoi contenuti.

Googlebot è progettato per essere un buon cittadino del Web. La scansione è la sua priorità principale e si assicura che l'esperienza degli utenti che visitano il sito non venga compromessa. Googlebot e il relativo servizio di rendering web (WRS) analizzano e identificano continuamente le risorse che non contribuiscono al contenuto essenziale della pagina e potrebbero non recuperare tali risorse. Ad esempio, le richieste di segnalazione e di errore che non contribuiscono al contenuto essenziale della pagina e altri tipi simili di richieste non sono utilizzate o non sono necessarie per estrarre il contenuto essenziale della pagina.

Se sospetti che i problemi di JavaScript possano impedire di visualizzare la tua pagina o contenuti specifici sulle pagine con JavaScript nella Ricerca Google, segui questi passaggi:

  1. Per verificare in che modo Google esegue la scansione e il rendering di un URL, utilizza il test di ottimizzazione mobile o lo strumento Controllo URL in Search Console. È possibile visualizzare le risorse caricate, l'output e le eccezioni della console JavaScript, il DOM visualizzato e altre informazioni facendo clic sul link "Ulteriori informazioni" sulla scheda dell'esito della pagina.

    Facoltativamente, ti consigliamo anche di raccogliere e verificare gli errori JavaScript incontrati dagli utenti, incluso Googlebot, sul tuo sito per identificare potenziali problemi che potrebbero influire sul rendering del contenuto.

  2. Aspettati che Googlebot rifiuti le richieste di autorizzazione dell'utente.
  3. Non fare affidamento sulla persistenza dei dati per pubblicare i contenuti.
  4. Assicurati che l'applicazione utilizzi il rilevamento delle funzionalità per tutte le API critiche di cui ha bisogno e fornisci un comportamento di fallback o polyfill, ove applicabile.
  5. Assicurati che i componenti web siano ottimizzati per la ricerca:
    1. Per incapsulare e nascondere i dettagli di implementazione, utilizza shadow DOM.
    2. Metti i tuoi contenuti in light DOM quando possibile.
  6. Dopo aver corretto gli elementi in questo elenco di controllo, verifica nuovamente la pagina con il test di ottimizzazione mobile o con lo strumento Controllo URL di Search Console.

    Se il problema è stato risolto, viene visualizzato un segno di spunta verde e non viene segnalato alcun errore. Se continui a riscontrare errori, pubblica un post nel gruppo JavaScript Sites in Search Working Group.