Utilizzare le chiavi API con l'API statica Street View

I prodotti Google Maps Platform sono protetti dall'uso non autorizzato limitando le chiamate API a quelle che forniscono credenziali di autenticazione corrette. Queste credenziali sono sotto forma di chiave API, ovvero una stringa alfanumerica univoca che associa l'account di fatturazione Google al progetto e all'API o all'SDK specifici.

Questa guida mostra come creare, limitare e utilizzare la chiave API per Google Maps Platform.

Prima di iniziare

Prima di iniziare a utilizzare l'API Street View Static, devi avere un progetto con un account di fatturazione e l'API Street View Static abilitata. Per saperne di più, vedi Configurare Cloud Console.

Creazione di chiavi API

La chiave API è un identificatore univoco che autentica le richieste associate al tuo progetto ai fini dell'utilizzo e della fatturazione. Devi avere almeno una chiave API associata al progetto.

Per creare una chiave API:

Console

  1. Vai alla pagina Google Maps Platform > Credenziali.

    Vai alla pagina Credenziali

  2. Nella pagina Credenziali, fai clic su Crea credenziali > Chiave API.
    Nella finestra di dialogo Chiave API creata viene mostrata la chiave API appena creata.
  3. Fai clic su Chiudi.
    La nuova chiave API è elencata nella pagina Credenziali in Chiavi API.
    (Ricorda di limitare la chiave API prima di utilizzarla in produzione.)

Cloud SDK

gcloud alpha services api-keys create \
    --project "PROJECT" \
    --display-name "DISPLAY_NAME"

Scopri di più su Google Cloud SDK , installazione di Cloud SDK e sui seguenti comandi:

Limitazione delle chiavi API

Google consiglia vivamente di limitare le chiavi API limitandone l'utilizzo alle sole API necessarie per la tua applicazione. La limitazione delle chiavi API aumenta la sicurezza della tua applicazione proteggendola dalle richieste ingiustificate. Per ulteriori informazioni, consulta le best practice per la sicurezza delle API.

Per limitare una chiave API:

Console

  1. Vai alla pagina Google Maps Platform > Credenziali.

    Vai alla pagina Credenziali

  2. Seleziona la chiave API per cui vuoi impostare una restrizione. Viene visualizzata la pagina di proprietà della chiave API.
  3. Nella sezione Limitazioni principali, imposta le seguenti limitazioni:
    • Restrizioni delle applicazioni:
      1. Per accettare richieste dall'elenco di indirizzi IP del server web da te fornito, seleziona Indirizzi IP (server web, cron job ecc.) dall'elenco Restrizioni delle applicazioni. Specifica un indirizzo IPv4 o IPv6 oppure una subnet utilizzando la notazione CIDR (ad es. 192.168.0.0/22). Poiché una richiesta di servizio web del servizio web verifica e confronta l'indirizzo IP esterno con la limitazione della chiave API, utilizza l'indirizzo IP pubblico del server.
    • Restrizioni delle API:
      1. Fai clic su Limita chiave.
      2. Seleziona l'API Street View Static dal menu a discesa Seleziona API. Se l'API Street View Static non è presente nell'elenco, devi abilitarla.
  4. Per finalizzare le modifiche, fai clic su Salva.

Cloud SDK

Elenca le chiavi esistenti.

gcloud services api-keys list --project="PROJECT"

Cancella le limitazioni esistenti sulla chiave esistente.

gcloud alpha services api-keys update "projects/PROJECT/keys/KEY_ID" \
    --clear-restrictions

Impostare nuove limitazioni per la chiave esistente.

gcloud alpha services api-keys update "projects/PROJECT/keys/KEY_ID" \
    --api_target="street-view-image-backend.googleapis.com"
    --allowed-ips="IP_ADDRESS"

Scopri di più su Google Cloud SDK , installazione di Cloud SDK e sui seguenti comandi:

Aggiungere la chiave API alla richiesta

Devi includere una chiave API in ogni richiesta dell'API Street View Static. Nell'esempio seguente, sostituisci YOUR_API_KEY con la chiave API.

https://maps.googleapis.com/maps/api/streetview?location=41.403609,2.174448&size=456x456&key=YOUR_API_KEY

HTTPS è obbligatorio per le richieste che utilizzano una chiave API.

Passaggi successivi

Le richieste all'API Street View Static devono usare anche una firma digitale.