Mettere in evidenza i metodi di assistenza clienti nella Ricerca Google

Mercoledì 7 luglio 2021

I clienti sono spesso alla ricerca di metodi per contattare le attività e Google si impegna a mostrare le migliori informazioni disponibili per aiutarli in vari modi quando possibile. A tale scopo, potete seguire varie best practice che aiutano Google a mostrare le informazioni più precise sulla vostra attività o sul servizio offerto.

Inoltre, seguire queste best practice garantisce che gli utenti contattino direttamente un'attività, invece di una terza parte che afferma di avere una qualche relazione autorizzata con l'attività, che però non può essere verificata. Questo consente inoltre a Google di reindirizzare gli utenti verso i mezzi di assistenza corretti, ad esempio mostrando il numero di telefono dell'assistenza di un'azienda invece di un generico numero di centralino.

Aggiungere una pagina di contatto o di assistenza al sito web

Assicuratevi di fornire una pagina di contatto o di assistenza facilmente accessibile sia dai visitatori che da Googlebot. Per esempio, per i visitatori, potrebbe essere utile fornire un link alla vostra pagina di contatto nella parte inferiore della home page o in un'opzione di menu facilmente individuabile. In genere, Googlebot riesce a trovare la pagina quando esegue la scansione e l'indicizzazione del vostro sito. Potete anche includere la pagina di contatto nella vostra Sitemap.

Elencare tutti i metodi di assistenza

Riportate informazioni complete e indicate su una pagina di assistenza o di contatto tutti i canali tramite i quali fornite assistenza, ad esempio email, chat, social media, telefono o altri metodi. Presentate le informazioni nel miglior modo possibile per il vostro pubblico.

Valutare la possibilità di fornire un numero di telefono con informazioni di assistenza registrate

Se non offrite assistenza telefonica, potreste mettere a disposizione degli utenti un numero di telefono che fornisca informazioni sulle altre opzioni di assistenza proposte. In questo modo, Google può mostrare un numero ufficiale agli utenti che pensano che ne abbiate uno, evitando anche che vengano mostrati numeri di terze parti che potrebbero lasciar intendere di fornire un servizio di assistenza ufficiale.

Indicare chiaramente chi è autorizzato a fornire assistenza

Se collaborate con terze parti autorizzate a offrire assistenza, valutate la possibilità di includerle nella pagina dedicata. Ciò consente di rassicurare i clienti sulla legittimità del servizio di assistenza. Se non collaborate con terze parti, specificatelo chiaramente. In questo modo, i clienti sapranno di non dover credere a chi afferma di offrire un servizio di assistenza per vostro conto.

Creare una pagina di assistenza o di contatto valida è il modo migliore per aumentare le possibilità che negli snippet in primo piano vengano visualizzate informazioni utili. Anche se negli snippet in primo piano cerchiamo di mostrare il materiale più pertinente, non sempre ci riusciamo. Se preferite che le informazioni correlate all'assistenza non compaiano in uno snippet in primo piano sul vostro sito web, utilizzate il tag data-nosnippet per evitare che vengano visualizzate.

Configurare un profilo dell'attività su Google

Se avete un'attività locale, create un profilo dell'attività su Google, senza costi aggiuntivi, e apportate le modifiche necessarie per assicurarvi che contenga le informazioni più accurate possibili. Prendete in considerazione anche l'utilizzo di dati strutturati per le attività locali.

Per qualsiasi domanda, potete rivolgervi alla community di Google Search Central o contattarci su Twitter.